Presidenti:
Angelo S. Ferrari, Maurizio Pettinato

Coordinamento tecnico scientifico

Alberto Giannetti, Santo Dattola, Fabio G. Zagni.

Lettera di invito

Dott. Angelo Ferrari
Cari Colleghi,

Come Presidenti del “G18 ADI-ADMG Dermatology International Congress”, e a nome anche di ADI (Associazione Dermatologica Ionica) e ADMG (Associazione Dermatologi della Magna Grecia) abbiamo il piacere di invitarVi a Taormina, la città che ospiterà questo Congresso dal 15 al 17 novembre 2018.

Il programma scientifico comprenderà una selezione di argomenti proposti da Relatori di alto livello italiani e stranieri. Ci saranno sessioni dedicate alle correlazioni clinico-patologiche, allergie da contatto e dermopatie professionali, dermopatie e infiammazioni sistemiche, dermato-oncologia e dermato-chirurgia.

L’evento si svolgerà in tre giorni, da giovedì a sabato, e sarà caratterizzato anche da alcune sessioni composte da Letture plenarie atte a stimolare la discussione su revisione e aggiornamenti in ambito dermatologico, altre sessioni di Comunicazioni Libere con i risultati delle ultime ricerche, ed una singola sessione dedicata ai giovani dermatologi under 35. Inoltre, non mancheranno spazi dedicati alle nuove tecnologie e cosmetici innovativi.

Ospitato in una struttura all'avanguardia, il Centro Congressi dell'Hotel Villa Diodoro è spazioso ed elegante, tecnologico e confortevole e fornirà un'esperienza indimenticabile per tutti.

Dott. Maurizio Pettinato
Taormina è una piccola città della costa orientale della Sicilia conosciuta per le sue spiagge e come luogo di ricchezza culturale. Ci sono solo 11.000 persone che vivono a Taormina, ma questo non le impedisce di essere un centro culturale e di ospitare eventi di grande interesse. Con il suo clima mite, ci sono spettacoli quasi tutto l'anno, opere liriche, concerti classici e concerti pop dei migliori artisti italiani e stranieri. C’è anche un Taormina Film Festival, evento di grande popolarità e molto apprezzato, che celebra le performances di molti attori e attrici italiani.

Ultimamente, dal 26 al 27 maggio 2017, Taormina ha ospitato il G7 e i grandi del mondo.

Taormina è di una bellezza sconvolgente. All’interno della città, modernità e antiche rovine si mescolano insieme. Se non l’avete mai visto, non lasciatevi sfuggire questa opportunità. Se invece la conoscete, avrete il piacere di ritornarvi. Sarete anche ripagati dall’eccellente cucina.
Noi non vediamo l’ora di incontrarVi a Taormina.

Angelo Ferrari,   Maurizio Pettinato

Main Topics

linee guida europee, prima e dopo - patologie cutanee e loro comorbidità - dermatiti irritative e allergiche - malattie infiammatorie della cute su base immunitaria - condivisione delle linee guida su importanti patologie cutanee: psoriasi, acne, rosacea, idrosadenite suppurativa, vitiligine, dermatite atopica, orticaria, melanoma, ecc... - tumori cutanei - patologie cutanee di origine infettiva: batteri, virus, funghi, protozoi, ecc... - infezioni cutanee sessualmente trasmesse - dermatologia vascolare - cheloidi e cicatrici difficili - patologie degli annessi cutanei - patologie del cavo orale e delle mucose visibili - dermatologia estetica: dermocosmetologia, prevenzione e cura degli inestetismi cutanei e dell’invecchiamento - dermatologia pediatrica - chirurgia dermatologica - dermatoscopia – laser – fotodinamica e fotote-rapia - innovazioni tecnologiche in dermatologia – novità di terapia in dermatologia

Sede del Congresso

Taormina, Centro Congressi Hotel Villa Diodoro, Via Bagnoli Croci n. 75

Con più di un secolo di storia, il Diodoro, monumento tra i monumenti, è stato dedicato allo storico greco Diodoro Siculo, un illustre personaggio che visse nella città narrando, nei suoi scritti, della scoperta di Taormina da parte di quei signori che da tutto il mondo qui vennero ad abbeverarsi di bellezza e sole, arte e cultura.

L'Hotel Villa Diodoro dispone di un Centro Congressi che può ospitare fino ad 800 persone ed offre i servizi e la cornice ideale per organizzare meeting di sicuro successo in ogni stagione dell'anno.

Gli incontri e i congressi si svolgono in diverse sale riunioni dal tono raffinato, più una sala plenaria da 400 posti a teatro con luce naturale e vista sul giardino degli agrumi. Splendide terrazze panoramiche su cui è possibile organizzare piacevoli coffee break o cocktail, grandi sale banchetti e un'ottima cucina contribuiscono al successo di ogni incontro.

Un'ampia area esposizioni permette inoltre di moltiplicare i motivi di interesse e la partecipazione degli Ospiti in spazi circondati dal mare e da paesaggi di straordinaria bellezza.

L’Hotel Villa Diodoro dista 55 Km dall’aeroporto di Catania. L’Aeroporto “Vincenzo Bellini” di Catania è il più vicino e più conveniente. Esso offre diversi voli dalle principali città italiane come Milano, Roma, Napoli e Venezia (Alitalia, Windjet, Meridiana, ecc.) e molti voli internazionali provenienti da importanti città europee come Londra (British Airways), Parigi (EasyJet) Berlino, Stoccarda, Zurigo (Air Berlino), Monaco di Baviera (Lufthansa), Dubai (Neos), Malta (Air Malta) e molti altri ancora. Molti voli charter provenienti da tutto il mondo arrivano a Catania.

Key Dates

  • Apertura delle iscrizioni 10 Gennaio 2018
  • Iscrizione anticipata fino al 30 Aprile 2018
  • Iscrizione Standard fino al 31 Luglio 2018
  • Accettazione degli abstract fino al 31 Luglio 2018
  • Iscrizione posticipata fino al 6 Novembre 2018
  • Apertura del Congresso 15 Novembre 2018







Save the date.

15, 16, 17 novembre 2018 - Taormina

Taormina

Quando arriverete a Taormina, sentirete intorno a Voi l’atmosfera magica che ha incantato per anni ed anni I visitatori di tutto il mondo. Situata su una collina alle pendici del Monte Tauro, Taormina domina dall’alto due ampie baie e verso sud guarda la cima dell'Etna, il vulcano attivo più alto d'Europa, spesso coperto di neve: così offre ai visitatori un panorama mozzafiato con vista su una distesa di quasi cento chilometri di mare Mediterraneo.

Taormina sembra essere nata come località turistica fin dai tempi più antichi, quando i Siculi, i Greci, i Romani, i Bizantini, i Saraceni, gli Arabi, i Normanni e gli Spagnoli l’hanno scelta come sede residenziale grazie alla posizione favorevole, al clima mite e alla magica atmosfera. I visitatori di oggi possono trovare testimonianze del periodo aureo di Taormina: lo splendido Teatro Greco, le Romane Naumachiae, il Palazzo Corvaja del 10° secolo, la Cattedrale di San Nicolò del 13° secolo, il Palazzo dei Duchi di Santo Stefano del 16° secolo, i Giardini Pubblici, la Vecchia Badia, ed altro ancora.

Inizialmente il posto fu pubblicizzato ad opera di un trio di artisti provenienti dalla Germania. J.W. Goethe scoprì le bellezze della Sicilia, ed in particolare di Taormina. Qui scrisse il romanzo noto in tutto il mondo "Viaggio Italiano", in cui descrive le bellezze di questa terra e del suo popolo e in cui definì Taormina un "pezzo di paradiso". Il pittore tedesco Otto Geleng si è affermato nelle gallerie d'arte parigine che mostrano i suoi dipinti ritratti da questo mitico paesaggio. Un suo contemporaneo, il giovane fotografo prussiano Wilhelm von Gloeden, si stabilì a Taormina nel 1880 e la rese famosa presso tutti i club culturali europei con i suoi ritratti artistici di giovani pastori nudi con il vulcano Etna sullo sfondo.

Da allora molte importanti celebrità visitarono Taormina, scegliendola come rifugio dal caos della vita cittadina. Patrick Brydone, D.H. Lawrence, Truman Capote, Alexander Dumas, Anatole France, André Gide, Paul Klee, Guy de Maupassant, Luigi Pirandello, John Steinbeck, Gustav Klimt, Elio Vittorini, Oscar Wilde, Richard Wagner, Johannes Brahms , trascorsero qui momenti felici. In tempi più recenti personaggi cinematografici, teatrali e musicali come Ingmar Bergmann, Francis Ford Coppola, Leonard Bergman, Marlene Dietrich, Greta Garbo, Federico Fellini, Cary Grant, Tyrone Power, Gregory Peck, Marcello Mastroianni, Elisabeth Taylor, Woody Allen trascorsero piacevoli e memorabili vacanze nella Perla del Mediterraneo.

Dall'apertura del primo hotel nel 1874, Taormina si è affermata come una delle destinazioni turistiche di più alto livello al mondo, dove i visitatori possono sperimentare una perfetta combinazione di antiche atmosfere impregnate di storia e di cultura: un modo elegante e vivace di gustare rilassanti passeggiate attraverso le aree pedonali della città vecchia. Il turista ha veramente molto da fare e da vedere: spettacoli artistici di alto livello al Teatro Greco, diverse mostre di pittura tenute in palazzi e Chiese, raffinati negozi lungo il famoso "Corso Umberto" con i classici caffè e le pasticcerie. Oppure visitare musei d'arte locale, fare passeggiate naturalistiche nella campagna circostante, giocare a golf nei vicini vigneti con campi a 18 buche e raggiungere facilmente le fantastiche spiagge, dove il clima mite mediterraneo consente di praticare tutti gli sport acquatici come nuoto, immersioni subacquee, windsurf, o semplicemente prendere il sole per quasi otto mesi all'anno e ancora di più.

Per chi cerca la cucina siciliana conosciuta in tutto il mondo, la città offre un'ampia scelta di ristoranti, trattorie e pizzerie, pasticcerie, bar, caffetterie e pub, per qualsiasi gusto e per qualsiasi tasca. Non troverete molti fast food: i siciliani non ne vanno pazzi! Venite e capirete parchè…

Vi aspettiamo a Taormina, l’ultimo paradiso!

Discovery Taormina

Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica

Discovery Diodoro

Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica